Antoine-Laurent de Lavoisier e la natura chimica della respirazione

È nel Settecento che la fisiologia incomincia a staccarsi dall’anatomia per diventare una disciplina autonoma e vengono comunemente distinti due filoni: uno ad indirizzo sperimentale, ed uno basato sulla nuova ondata di romanticismo, che riportava l’attenzione in un campo di pura dialettica e che venne chiamato vitalismo. Leggi tutto “Antoine-Laurent de Lavoisier e la natura chimica della respirazione”

Stahl e la teoria del flogisto

Nel 1700 il tedesco George Ernst Stahl (1660-1734), fondatore della terapia del flogisto, sostanza immaginaria che, secondo Stahl, era contenuta nei corpi combustibili, è celebre soprattutto come teorico dell’animismo, secondo cui la vita non può essere ricondotta né alle leggi generali del movimento né ad un sistema di combinazioni chimiche, essendo unico principio vitale l’anima pensante. Leggi tutto “Stahl e la teoria del flogisto”

Van Helmont e la iatrochimica

Con la morte di Paracelso, la iatrochimica – ossia la chimica applicata alla medicina – diviene più raffinata e complessa grazie a figure come Petrus Severinus e Jan Baptist Van Helmont (1579-1644). Leggi tutto “Van Helmont e la iatrochimica”