La sifilide, nuova pestilenza del Rinascimento

Anche nel periodo rinascimentale come in quelli precedenti, le “pestilenze” e continuarono ad infierire, mietendo migliaia di vittime, anzi, oltre alle malattie già conosciute ne comparvero nuove: la sifilide e la febbre petecchiale.

La maggior parte degli storici ritiene che la sifilide possa coincidere con l’assedio di Napoli da parte di Carlo VIII di Francia del 1495: la malattia sarebbe stata importata dall’America all’epoca dell’assedio e assunse subito proporzioni epidemiche e un decorso tanto grave che non sarebbe stato mai più eguagliato. Leggi tutto “La sifilide, nuova pestilenza del Rinascimento”